Cavallino Matto: canali digitali per un parco storico

RobertaBianchi

02/09/2019

Che l’industria dei parchi di divertimento italiana rappresenti un mercato, pur di nicchia, di grande valore non lo dimostrano solo i dati di fatturato in continua ascesa, quanto il fatto, abbastanza ignorato, che gran parte delle attrezzature specifiche e delle tecnologie di settore vengano prodotte nel nostro Paese. Lascia stupiti constatare come in questo settore le esportazioni rappresentino il 90% della produzione. Per ora in Italia le cifre restano a 6 zeri, con 376 milioni di fatturato e 18 milioni di visitatori ai parchi di divertimento nel 2018, in sensibile aumento rispetto agli anni precedenti. Le prospettive sono ora di crescita, con pressanti richieste di prodotti e servizi innovativi verso i creatori di attrazioni.

Abbiamo colto le potenzialità di questa industry e, candidandoci come partner per la revisione completa dei canali digitali del Cavallino Matto, siamo stati scelti dal nostro primo cliente attivo nella theme parks industry.

Il cliente: Cavallino Matto

Un parco divertimenti unico in Toscana, il più grande della regione, con 17 tra attrazioni acquatiche, montagne russe e arene per spettacoli, tutte immerse nel verde della pineta di Castagneto Carducci: è il Cavallino Matto, nato nel 1967 ed esteso su un’area di 10.000 m². L’obiettivo che questo importante player dell’entertainment ci ha posto è stato quello di rinnovare interamente la propria immagine digitale per arricchire al massimo, senza sacrificare la fluidità, la customer experience dei propri visitatori.

In collaborazione con l’agenzia di comunicazione Pirati Associati (//piratiassociati.com/), abbiamo ridisegnato totalmente i veicoli di comunicazione digitale del Cavallino Matto: il sito web, la app destinata ai visitatori e la presenza social.

Il progetto è partito da un brand refresh, a cura di Pirati Associati, che ha valorizzato le feature vincenti dell’immagine del marchio, riportandolo a canoni estetici contemporanei.

La nostra attività si è invece concentrata sul rifacimento completo del sito web, online da aprile 2019, fedele alla nuova immagine, e ridisegnato nell’ottica di una navigazione fluida e chiara, con informazioni puntuali e immediatamente accessibili. Il sito valorizza il ricco materiale iconografico contenuto nell’archivio del parco, principalmente fotografie di qualità, e include una integrazione con un ticketing system di terze parti che permette ai visitatori di acquistare direttamente i biglietti di ingresso.

La App ha raccolto i maggiori sforzi di progetto e sarà disponibile su Google Play e App Store a partire dall’autunno 2019. Pensata come guida alla visita del parco, ha l’obiettivo di facilitare al massimo la fruizione delle attrazioni e di massimizzare il valore dell’esperienza dei visitatori. Il cuore sarà – come nel sito – la mappa interattiva, nella quale confluiranno tutte le informazioni necessarie al visitatore per organizzare la propria visita: la sua posizione all’interno del parco, informazioni di dettaglio sulle singole attrazioni per consentire una scelta consapevole e rapida, eventuali tempi di attesa e molto altro. Tra le feature in pipeline c’è l’accesso da parte dell’utente a tutti i servizi a pagamento disponibili nel del parco compresi quelli di ristorazione e la possibilità di interagire con altri utenti. Lato azienda la App sarà senza dubbio anche un veicolo di fidelizzazione tramite notifiche push con promozioni personalizzate. La App sarà evidentemente cross-platform e sarà sviluppata con Xamarin.

Parallelamente a questo sviluppo, Pirati Associati hanno ottimizzato la presenza social del brand Cavallino Matto, uniformando le pagine ufficiali con contenuti fedeli alla nuova immagine coordinata e attraverso una raffinata operazione di targeting dei contenuti e delle campagne di advertising rispetto al reale pubblico di interesse.

Estrobit: il valore della flessibilità

Dal tempo 0 a quello dell’esecuzione del progetto, le richieste del cliente hanno subito profonde evoluzioni, in primo luogo per via delle informazioni che settimana dopo settimana emergevano dallo studio e dalla profilazione della clientela target. Il nostro valore è stato affiancare il cliente in questo percorso di apprendimento sin dall’inizio ed essere flessibili nel nostro lavoro, per arrivare a offrire – a fine progetto – un servizio in linea con le reali necessità e una struttura digitale non definita a tavolino ma utile davvero al nostro cliente.

Articolo precedente

I DPI entrano nella gestione 4.0

In evidenza

Ultime notizie

RobertaBianchi

02 Settembre 2019

Cavallino Matto: canali digitali per un parco storico

Che l’industria dei parchi di divertimento italiana rappresenti un mercato, pur di nicchia, di grande valore non lo dimostrano solo i dati di fatturato in continua ascesa, quanto il fatto,...

Continua

RobertaBianchi

29 Maggio 2019

I DPI entrano nella gestione 4.0

I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) o Personal Protective Equipment (PPE), indispensabili per garantire la sicurezza dei lavoratori in linea con la normativa di legge imposta dal D. Lgs 81/08,...

Continua

RobertaBianchi

09 Maggio 2019

ManKey: nuove feature di magazzino e costi real time

Il nostro software ready-to-go ManKey è un’agile scimmietta in grado di avere le manutenzioni degli asset aziendali sotto controllo e tenere a bada i relativi costi. Nel tempo, le feature...

Continua

© 2019 Estrobit S.r.l. | Via Massetana Romana 50/A, 53100 Siena (SI) | P.IVA 01280400522 | Capitale sociale € 10.000